“Scorzone” a Pietralunga

Domenica 26 maggio si è ufficialmente aperta la raccolta del tartufo “Tuber Aestivum Vitt”comunemente chiamato “scorzone”

 

Nonostante sia considerata una delle specie di tartufo meno pregiata anche per il suo aspetto grezzo e verrucoso, è ampiamente utilizzato in cucina perchè capace di donare un buonissimo sapore ai piatti rendendoli particolarmente gustosi.

 

Così per tutto il periodo estivo fino alla fine di agosto i “tartufari”, con i loro fedelissimi cani, saranno impegnati nelle campagne umbre così come a Pietralunga. 

 

Interessantissimo sarà partecipare assieme a persone esperte del mestiere ad una passeggiata alla ricerca del prezioso frutto della terra. Entusiasmante sarà osservare il cane, che con il suo speciale fiuto, riesce a scovare anche in angoli più nascosti ed impervi, un odore a noi assolutamente impercettibile. Sarà poi con il vanghino che riusciremo a tirare fuori il tartufo.

 

Organizziamo escursioni in natura della durata di due ore circa. Al termine potrete scegliere:

  • di visitare un’azienda di trasformazione del tartufo e successivo pranzo con degustazioni dei prodotti, tagliatelle al tartufo e vini umbri. Per due persone euro 100, da 3 a 5 persone euro 70, da 6 a 10 persone euro 50 e da 11 in poi euro 40, tutti prezzi si intendono a persona.
  • di degustare in mezzo al bosco il tartufo trovato con bruschette e vino locale. Per 2 persone euro 60, da 3 a 5 persone euro 50 e da 6 persone in poi euro 40, tutti i prezzi si intendono a persona. 

Vi aspettiamo per farvi conoscere l’antico borgo di Pietralunga e il nostro gustosissimo tartufo.

 

tartufo